Pisarei coi fasò

E’ un piatto tipico piacentino, per cui mi scuso già se non sarà come tradizione comanda….Li faceva ottimi mia suocera, io mi son dovuta adattare a cercare tra mille ricette e varianti quella che più si accostava ai suoi.

Per me è un comfort food…adatto a queste giornate fredde.

 

Ingredienti:
Per il sugo:
Cipolla
Olio extravergine di oliva
Una noce di burro
Circa 200gr di borlotti (già ammollati, ma abbiate l’accortezza di non lasciarli a mollo troppo…devono rimanere tosti in cottura)
Passata di pomodoro (in molte ricette troverete concentrato diluito in brodo vegetale)
Sale e zucchero q.b.
Lardo e prezzemolo (andrebbero battuti insieme a formare una sorta di crema)

Per i Pisarei:
400gr di farina
200gr di pangrattato
100gr di acqua (circa)
100gr di latte

Preparazione del sugo:

  1. Mettete in una padella capiente la cipolla, il lardo battuto con il prezzemolo (io ho usato anche la pancetta al posto del lardo) e una noce di burro, quando la cipolla imbiondisce mettete il pomodoro ed infine i fagioli.
  2. Salate  e mettete un pizzico di zucchero per correggere l’acidità del pomodoro.
  3. Portate a cottura.
  4. Il sugo dovrà essere un po’ brodoso, quindi non fate restringere troppo il pomodoro.

Preparazione dei pisareri:

  1. Mentre il sugo cuoce preparate i vostri pisarei impastando tutti gli ingredienti.
  2. Formate una palla liscia e poi fate dei lacci da cui staccherete piccoli gnocchetti facendo poi un buchino nel mezzo con un dito.
  3. Lasciateli asciugare un po’.
  4. Mettete una pentola di acqua e sale a bollire, cuocete i vostri gnocchetti (io li metto un po’ alla volta) man mano che vengono a galla tirateli su con schiumarola e metteteli nel sugo.
  5. Mescolate bene e servite con abbondante parmigiano…
  6. A me piacciono molto scaldati il giorno dopo!

Noi siamo in 3 in famiglia, quindi ho dimezzato le dosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *