La paella

Preparare la paella in casa è possibile. Il segreto?

Utilizzare ingredienti di prima qualità.

 

Ingredienti per 4 persone:

4 tazze di riso carnaroli (o roma)
8 seppioline
4 totani o calamari
4 scampi
4 mazzancolle
1 sacchetto di cozze
1 pugno di gamberi
1 petto di pollo
2 salsicce (in alternativa qualche pezzo di coniglio)
2 fette di pancetta
1 peperone verde e 1 rosso
fagiolini (da scottare prima)
2 pomodori maturi
piselli (una tazza)
2 porotti
2 limoni
2 bustine di zafferano
2lt di brodo vegetale
olio e vino bianco qb e peperoncino (a chi piace)

Preparazione della paella:

  1. Pulire le seppioline e pulire e tagliare a rondelle i totani.
  2. Tagliare sulla schiena scampi e mazzancolle.
  3. Pulire le cozze sotto acqua corrente e togliere i ciuffi.
  4. Tagliare a tocchi il petto di pollo, la salsiccia e la pancetta.
  5. Mondare le verdure e tagliare a strisce i peperoni e i porri (a rondelle) e a cubetti i pomodori.
  6. In una padella larga 28/30 cm scaldare l’olio e aggiungere le seppie e i calamari, dopo qualche minuto il pollo, la pancetta e la salsiccia.
  7. Mescolate in modo che tutto si scotti su tutti i lati e aggiungete scampi e mazzancolle.
  8. Di seguito aggiungere i gamberi, i piselli e i fagiolini.
  9. Per ultimi aggiungete i peperoni, metà dei cubetti di pomodori e i porotti.
  10. Ora aggiungete il riso e fatelo insaporire (deve cantare) e sfumate con vino bianco.
  11. A questo punto aggiungete circa 3/4 del brodo dove avrete sciolto lo zafferano e il peperoncino.
  12. Ora non dovrete più mescolare e potete aggiungere le cozze.
  13. Quando il liquido si sarà asciugato, verificate la cottura del riso, se necessario aggiungete il restante brodo, la cottura del riso dovrebbe essere di 18 minuti.
  14. A fine cottura decorate con rondelle di 1 limone, i cubetti di pomodoro rimasti e grattuggiate la buccia dell’altro limone.

Buon Appetito dalle cuochine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *