Il pane farcito

Ingredienti:

200 gr farina 00

300 gr farina di manitoba

25 gr lievito di birra fresco (in alternativa una bustina di lievito secco)

100 gr burro

40 gr zucchero

7 gr sale

200 gr pomodorini secchi sott’olio

100 gr olive

200 cc di acqua

Preparazione della ricetta:

  1. La ricetta originale prevede anche timo fresco e 20 gr di pinoli, ingredienti che non avevo, comunque è venuto molto buono ugualmente..la prossima volta però…
  2. Sciogliete il lievito in una ciotola con 100 cc di acqua tiepida, unite 100 gr di farina di manitoba e lo zucchero, mescolate con una frusta e lasciate lievitare il composto per 10 minuti nella ciotola coperta da pellicola trasparente.
  3. Ora, se avete la macchina per il pane, versate le farine rimaste, il burro a temperatura ambiente a tocchetti, il resto dell’acqua (100 cc), il sale e la pastella nella macchina e programmate per impasto e lievitazione (nella mia il programma 6).
  4. Se invece non avete la macchina: fate una fontana con le farine, disponete al centro il burro a tocchetti, il sale, il composto lievitato e l’acqua (100 cc) tiepida, impastate per 10 minuti, formate una palla, incidete con 2 tagli a croce, copritela e lasciate lievitare per un’ora.
  5. Nel frattempo scolate i pomodorini, e asciugateli un po’ con carta da cucina.
  6. Tritateli e mescolateli con le olive spezzettate, il timo e i pinoli.
  7. Stendete la pasta lievitata su un piano di lavoro infarinato, formando un rettangolo, cospargetela col composto di pomodori, e gli altri ingredienti, arrotolate e tagliate a fette di ca 3-4 cm di spessore.
  8. Disponetele in una teglia a cerniera di 26 cm di diametro, una accanto all’altra lasciando un dito di spazio tra una e l’altra.
  9. Coprite e fate lievitare per un’ora.
  10. Cuocete in forno già caldo a 210° per circa 25 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *