Sapido ed i dolci: le migliori ricette

Sul sito Sapido puoi trovare le ricette dei dolci più particolari e anche di quelli più amati. Il menù a tendina della piattaforma online li divide in biscotti, dolci al cucchiaio, gelati e semifreddi, torte: aprendo ognuna di queste sezioni ti troverai davanti a varietà immense e mai conosciute di ricette e informazioni riguardo le delizie proposte. La pagina dedicata ad ogni pietanza, infatti, comprende livello di difficoltà, ingredienti e istruzioni.

Ricette di dolci più cercate: la pastiera

Una delle ricerche di dolci più effettuate sul sito di Sapido è quella che riguarda la famosissima pastiera napoletana. La ricetta parte con una fantastica foto che fa già venire l’acquolina in bocca a chi si appresta a prepararla, si passa poi alla difficoltà che secondo gli esperti del sito è minima e si giunge finalmente all’elenco degli ingredienti:
500 grammi di farina per la preparazione della frolla
250 grammi di margarina
1 bustina di vanillina
2 uova
200 grammi di zucchero
3 uova di cui 1 intero per la preparazione della crema
200 grammi di zucchero
350 grammi di ricotta
un barattolo di 250 grammi di grano cotto
un boccetta da 30 ml di acqua fiori d’arancio
1 bustina di vanillina 

L’ultimo spazio dedicato a questo fantastico dolce campano è quello del procedimento vero e proprio. Si parte con la preparazione della frolla, per la quale occorre partire dalla farina a cui si uniscono poi le uova, lo zucchero e la vanillina in quella classica forma a fontana; successivamente il tutto viene sbattuto oppure impastato per creare un vero e proprio impasto unico, che deve riposare in frigo per circa trenta minuti. Contemporaneamente si aspetta che il grano giunga ad ebollizione in 125 ml di latte e un cucchiaio di burro e poi lo si lascia cuocere per altri dieci minuti abbassando la potenza della fiamma di cottura. Poi è il momento di lavorare lo zucchero con le uova, la ricotta, la vanillina, il grano appena preparato e l’acqua fiori di arancio (rigorosamente come ultimo elemento da inserire) e fare in modo che diventi un unico impasto con la densità giusta. Per la cottura del tutto, occorre rivestire il ruoto che si intende utilizzare con la pasta frolla (non tutta perché una parte serve per la decorazione finale) e metterlo in forno a 180° per 30/40 minuti. Una volta che la pastiera ci sembra del colore giusto, la togliamo dal forno ed è pronta per essere servita a tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *