OSSIBUCHI AL LIMONE

Ingredienti:

* Ossibuchi di vitello (secondo la dimensione 1 o 2 a testa)
* farina 00
* 2 limoni (succo e qualche fettina + scorsa x decorazione)
* brodo vegetale (va bene quello di dado)
* 1 bicchiere di vino bianco
* prezzemolo tritato

Preparazione:

Per prima cosa mettere a marinare gli ossibuchi con un pò di limone per qualche ora. Tolti dalla marinatura asciugateli con un pò di scottex, incidete il bordo con una forbice o un coltello per fare in modo che nn si arriccino in cottura e infarinateli.
In una padella capiente fate un fondo con cipolla e un filo d’olio, lasciandola appassire ben bene (eventualmente aggiungete un goccio d’acqua per fare in modo che la cipolla non si bruci ma si “sciolga”). Mettete gli ossibuchi, ben scrollati per far cadere la farina in eccesso, rosolate da entrambi i lati. Quindi bagnate con il vino bianco e alzate la fiamma per far evaporare.
Lasciate insaporire per qualche minuto, quindi aggiungete tanto brodo da coprire la carne, abbassate la fiamma al minimo e mettete il coperchio. Fate cuocere per circa 1 ora e mezzo sempre tenendo controllato che il fondo nn si asciughi troppo e nel caso aggiungendo ancora brodo.
A cottura ultimata togliete la carne dalla padella e aggiungete al fondo di cottura il succo dei due limoni. Fate stringere il tutto a fiamma alta quindi spegnete il fuoco, rimettete gli ossibuchi nella padella e mettete il coperchio lasciando riposare il tutto qualche minuto.
Servite gli ossibuchi con la propria salsa, una fettina di limone, un pò di scorza a filetti e una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *