Crostata alle pesche (Con crema e amaretti)

Dovevo preparare 2 dolci per 2 cene, ma non volevo fare un semifreddo, una cheescake, ne’ un dolce al cucchiaio, però avevo voglia di qualcosa di fresco, di estivo….e così, spulciando sul web ho preso qualche idea qui e là e ho fatto 2 crostate deliziose.

Son piaciute a tutti, e quindi ve la ripropongo:

Pasta frolla:
300gr di farina
90gr di zucchero
150gr di burro
2 uova
1 cucchiaio di brandy ( o vanillina o scorza di limone gratuggiata)

Impastate tutti gli ingredienti, formate una palla, avvolgete nella pellicola e mettete in frigo per 30 minuti.

Crema:
500ml di latte
2/3 tuorli
50gr di zucchero
20 gr di farina
bacca di vaniglia o buccia di limone

Mettete sul fuoco il latte con la bacca di vaniglia incisa o la buccia di limone. Nel frattempo sbattete i rossi con zucchero e farina. Appena il latte sta per raggiungere il bollore spegnete, togliete la bacca di vaniglia e unite a filo ai rossi sembre mescolando, rimettete sul fuoco finchè non sarà pronta la crema. Fate rafreddare un po’.

Altri ingredienti:
Amaretti q.b. per fare un bello strato sul fondo della torta.
2 o 3 pesche da pelare e tagliare a fettine, devono essere dolci ma non troppo acquose, son perfette le pesche noce.

Stendete la pasta frolla in una tortiera di 24/26cm, sul fondo della frolla mettete abbondanti amaretti sbriciolati, poi le fettine di pesca ed infine la crema (con la dose di cui sopra ve ne avanzerà….ma è buona :-D), finite la torta con la rimanente frolla tagliata a strisce a completare la crostata.
Infornate a 180° per 30/40 minuti. Fate raffreddare e mettetela in frigo. Secondo me va tolta dal frigo 10 minuti prima di servirla, altrimenti è troppo fredda e non si sentono i sapori.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *